Il marchese Luigi Malaspina

)

I Musei Civici di Pavia si arrichiscono di una nuova sezione espositiva dedicata a illustrare il pensiero collezionistico di colui che fu il fondatore del patrimonio artistico pavese: il marchese Luigi Malaspina di Sannazzaro (1754-1835). La ‘Sala del collezionista. Grafica e arti applicate’ offre uno spaccato di quello che è l’aspetto più originale e meno noto dell’illuminato programma collezionistico del nobile pavese.

Realizzazione app e percorso multimediale  Spazio Geco Fab lab

Direzione artistica e regia Angelisa Leonesio . interARTactivity